progetti

BANDO RESIDENZA ARTISTICA

Sala_Prove_inteatri_la_torre

Bando per
RESIDENZA ARTISTICA

 InTeatri – Csa La Torre
Maggio 2015

per il sostegno ed il supporto alla creazione artistica dal basso e la realizzazione del Festival Estivo delle Arti Sceniche InTeatri In R-Esistenze.

Per partecipare alla selezione inviare la scheda di partecipazione compilata in ogni sua parte entro il 20 Aprile 2015. Inviare la scheda di partecipazione allegando tutto il materiale richiesto esclusivamente via mail al seguente indirizzo: inteatri@csalatorre.net con oggetto: “Residenza InTeatri”.

Scarica il BANDO e il REGOLAMENTO
Scarica la SCHEDA di partecipazione

Read more »

Il Parco delle Rinnovabili della Valle dell’Aniene

Il Parco delle Rinnovabili della Valle dell’Aniene è un luogo dove scuole, ragazzi, adulti, gruppi di persone interessate possono toccare con mano impianti solari e di risparmio energetico; con una visita guidata si apprende sperimentando con sistemi di misura e monitoraggio, per fare delle semplici prove, e con cartelli illustrativi.

Un luogo dove si presentano insieme tanti aspetti collegati al tema energia: un corretto utilizzo delle risorse, indirizzandosi verso una drastica riduzione dei consumi di energia e una produzione di energia differenziata rispetto alla monolitica produzione da fossile- con la necessità di ridurre tutti i consumi propri del modello economico in cui viviamo; con la possibilità di intraprendere dei percorsi in questa direzione basate sulla gestione comune delle risorse e degli strumenti;

Uno spazio dove sono proposti dei momenti aperti di dibattito, seminari e corsi di formazione per ampio pubblico ma anche per tecnici specializzati

Il Parco delle Rinnovabili della Valle dell’Aniene è un progetto aperto a tutti coloro sul territorio si occupano di questi temi: dall’associazione che rende disponibile la fruibilità dell’area dell’Aniene costruendone un parco fluviale, all’associazione che coltiva un orto con persone disabili e non, alle diverse realtà di gruppi d’acquisto del centro sociale che si occupano di consumo critico, all’associazione di quartiere contro l’inquinamento elettromagnetico.

INCONTRO AI TEATRI

PROGRAMMA DI GIUGNO

Si conclude questo mese la stagione 2010/2011 della rassegna incontro ai teatri. Lo fa nel segno della comicità al femminile, con la compagnia Movimento Clown, nata nel 2007 a Prato dal desiderio di tre attrici di raccontare in modo esilarante la vita delle donne, le sue dinamiche, i suoi sogni e i suoi conflitti. Come di consueto l’ingresso è libero e l’uscita a cappello.

Inoltre, seguendo la sua strada d’incontro con le diverse espressioni delle arti sceniche, in-teatri sostiene e diffonde la presentazione presso il Teatro Furio Camillo dello spettacolo come e quando vo…liamo, realizzato dai partecipanti al corso di acrobatica aerea della Palestra Popolare Corpi Pazzi del Csa La Torre, tenuto da Roberta Castelluzzo e Giorgia Basilico. L’appuntamento è per il giovedì 30 giugno in via Camilla 40, vi aspettiamo numerosi!

Al prossimo incontro, buona estate a tutti.

DOMENICA 19: PRESSO IL CSA LA TORRE
Compagnia Movimento Clown presenta:

Buscando

di: Fabio Cicchiello, con: Anna Cisternino, Anna Rizzi e Olimpia Adriani, scenografie: Francesca Innocenzi

Presentato ad Aprile 2011 al Teatro Palladium nell’evento Prove aperte di civiltà, Buscando è uno spettacolo comico di teatro clown moderno, totalmente muto. Tre donne, tre ricerche. Storie di vite stravaganti e surreali che s’intrecciano creando situazioni esilaranti.

Spinte dal desiderio di felicità s’incamminano ognuna verso il proprio viaggio, tutte con la speranza che sia la giusta via. Dolores cerca se stessa tra santoni, psicologhe e cartomanti, Irina sogna di salvare il mondo ed Olga cerca semplicemente un lavoro che la renda felice.

Determinate nel loro percorso non riescono a guardare oltre, trasformando ostacoli e fallimenti in pura comicità. Alla fine la sconfitta sarà loro amica, rivelando loro un grande segreto.

Ispirandosi allo stile comico del cinema muto di Buster Keaton, la compagnia Movimento Clown racconta storie senza usare le parole, giocando con le situazioni e le emozioni, creando comicità e atmosfere poetiche.

GIOVEDI’ 30: PRESSO IL TEATRO FURIO CAMILLO

via Camilla, 44 – 00181, roma
info e prenotazioni 06.7804476 – info(at)teatrofuriocamillo.it

Missviluppo

MISSVILUPPO 2.0. La camera oscura del csa La Torre è aperta!

Immergi le tue idee, agita lentamente la tua creatività e rivela la tua immagine… per condividere, riflettere, stampare… per esprimerci attraverso la fotografia e per comunicare chi siamo, perché crediamo nella condivisione delle nostre conoscenze e del sapere affinché la
fotografia sia accessibile a tutt*, per creare uno spazio autogestito elibero.
Il progetto è aperto a mostre, proiezioni, workshop e incontri tematici.
Una camera oscura attrezzata e una postazione dedicata al fotoritocco digitale attraverso l’uso del software libero!

Programma / Maggio 2011

Ad ottobre 2010 un gruppo di persone hanno abbracciato una piccola utopia, una rassegna teatrale nella periferia romana, un nuovo nodo nella rete di realtà che lottano per la diffusione delle arti sceniche e della libera espressione come veicolo di sentimenti e idee. Il csa La Torre ha accolto con entusiasmo e generosità il progetto incontro ai teatri (in-teatri), offrendo spazi e mezzi tecnici. Oggi, nei primi sei mesi della rassegna, dodici compagnie hanno presentato i loro spettacoli a più di 800 spettatori per una media di 65 a spettacolo, compiendo un vero miracolo di partecipazione ad una proposta culturale alternativa, gratuita e autogestita.
Come l’utopia serve a camminare ed è meglio camminare insieme, nuove persone si sono affiancate al gruppo iniziale. Un’associazione culturale di volontariato è stata costituita per promuovere sinergie con altre realtà ed ampliare le attività. L’organizzazione di workshop e stage di coreografia, recitazione, clown e musica con la Palestra Popolare Corpi Pazzi, la collaborazione al progetto StradArt del csoa La Strada, il sostegno alle produzioni teatrali, come lo spettacolo Naufraghi di Gianluca Riggi e Roberta Casteluzzo dell’associazione Appia Under \ Teatro Furio Camillo e in questo mese gli Incontri Creativi / Freedom Corner di Andrea Sturniolo, prima vera co-produzione di in-teatri. E la nostra piccola utopia è ancora all’orizzonte.

“La utopía está en el horizonte. Me acerco dos pasos, ella se aleja dos pasos. Camino diez pasos y el horizonte se desplaza diez pasos más allá. Por mucho que camine, nunca la alcanzaré. Entonces, ¿para qué sirve la utopía? Para eso, sirve para caminar.”
Eduardo Galeano

 

 

VENERDì 6 MAGGIO 2011 Ore 18.30 – INGRESSO LIBERO
Parteciparte presenta:

Aniene mio, spettacolo di teatro forum dove il pubblico può intervenire

Messa in scena delle difficoltà che fanno dell’Aniene un fiume complicato da gestire, difficile da vivere. Il teatro forum si basa sul coinvolgimento attivo degli spettatori. Gli attori mettono in scena situazioni problematiche tipiche del contesto Aniene. Quindi un facilitatore guida gli spettatori nella elaborazione collettiva di possibili soluzioni ai problemi rappresentati. L’iniziativa, che fa parte del processo “Agenda 21” realizzato con i cittadini e il V municipio, ha lo scopo di coinvolgere la cittadinanza nella ricerca attiva di strategie per la gestione dell’Aniene.
DOMENICA 8 MAGGIO 2011 Ore 19.00 – due spettacoli di danza
INGRESSO LIBERO
Programma doppio per un incontro alla danza al femminile. Tre danzatrici e due forme di danza contemporanea: il Teatro Danza e la danza Butoh.
Primo spettacolo:
Compagnia Al-varo presenta:

L’uno e l’altro, omaggio ad Achille Campanile

Coreografia e regia: Gea Lucetti e Floriana Taddei, musica originale: Aleksandar Caric – Zar
Quasi un gioco fra due donne, un pò sul serio un pò per scherzo. Si gioca con il corpo, quasi clownesco. Si gioca con la musica, pilastro della coreografia. Si gioca a mescolare le carte, il teatro è danza, la danza è teatro.
“Si gioca. Seriamente. Le regole sono semplici, cristalline. Il meccanismo è scoperto. Ripetizioni, rimandi, citazioni. Un ritmo serrato per un corto circuito in agguato.”

Secondo spettacolo:

NONE, la seconda possibilità

Soggetto, Danza, Coreografia: Tiziana Cesarini, musiche originali: Francesco Fracassi
La danza Butoh nasce in Giappone nel secondo dopo Hiroshima e Nagasaki. Si colloca tra i due diversi teatri giapponesi: teatro nô e teatro kabuki. La memoria, il sogno, l’immaginazione, il corpo, sono i materiali per la ricerca di Tiziana Cesarini. Dopo la tragedia, in attesa della rinascita.
“Il corpo come un tempio, uno di quelli in cui si conservano reliquie… Il primo cuore lo hai messo tu quando sei nato. Il corpo è un reliquiario di tutti i ricordi, uno sopra all’altro come fossili, uno dopo l’altro come i punti pazienti dell’uncinetto.”

SABATO 21 MAGGIO 2011 Ore 16.30 – INGRESSO LIBERO
Associazione Culturale Aut-Out presenta:

La Tempesta di Shakespeare, raccontata ai bambini

di e con: Eva Gaudenzi e Beatrice Presen, pupazzi in carta di: Bambolebebex
Due attrici cantastorie di fronte ad una sfida: raccontare con burattini e pupazzi di carta un’avventura di viaggio e magia, di responsabilità e coraggio, perdono e umana pietà. Fra gli ulivi della valle dell’Aniene una storia sui rapporti fra gli uomini e la natura scritta quattro secoli fa da uno scrittore senza tempo. Uno spettacolo per grandi e piccini.
DOMENICA 22 MAGGIO 2011 Ore 19.00 – INGRESSO LIBERO

Freedom Corner, improvvisazione creativa

di e con Andrea Sturniolo, con la partecipazione di diversi artisti
Una condivisione di esperienze e suggestioni promosse da un artista-antenna alla ricerca di sintonie e sinergie tra la musica, il racconto e le forme artistiche più eterogenee. Le note narrano la storia di un bambino che, spinto dalla curiosità estrema, intraprende un viaggio nell’essenza delle cose…
“Chi vuol dipingere… fotografare… danzare… chi vuol sprizzar coriandoli dai pori o raccontare una storia con bolle di sapone… chi vuol saltare… roteare… rivoltare i propri sensori… chi vuol “semplicemente” ascoltare… Tutti benvenuti sulla giostra del colore, benvenuti al Freedom Corner!”

freedomcorner-soe.blogspot.com